E1 Alla Scoperta Del Libro Di Inglese 22

Siti per parlare italiano fluentemente nel Le 4 massime di un corso di scrittura

Asciugandosi nel petrolio grezzo o la camera male arieggiata così come gli impianti di raccogliere arretrati o prematuri, può rovinare materie prime perciò è necessario sapere le sue regole fondamentali. Ci sono alcuni modi di asciugarsi di materie prime vegetali: ombra aerea, aria solare e termica con riscaldamento artificiale.

Ho scelto questo argomento del progetto siccome molto voglio sapere strade di trattamento che i nostri antenati hanno usato. Dopotutto non ci sono stati farmaci sintetici ancora prima, tutto è stato naturale, fatto di erbe. Oltre a esso è molto importante per sapere quali erbe o fiori è necessario usare se vicino a portata di mano non ci sono farmaci abituali (se Lei a dacia, in un'escursione eccetera). E certamente è chiaro a questo tutto i farmaci creati dalla natura è molto più utile che quello che è stato creato in laboratorio chimico.

L'essiccazione di ombra aerea è applicata a erbe, foglie e fiori che sotto l'influenza di luce del sole diretta perdono un colore naturale (buret), così la quantità di ingredienti attivi da loro le diminuzioni. Tali materie prime sono asciugate in camere bene arieggiate o su attici, è obbligatorio in un'ombra, è possibile sotto un baldacchino speciale. Lo spazio allegato può esser equipaggiato con rastrelliere con le strutture scivolanti corrisposte da una grata. È possibile asciugare materie prime e su amache di garza, sospendendoli su un attico tra travetti. In amache la garza è indossata andature solenni che non ha avvitato sulla faccia e non ha sceso; le amache sono molto convenienti per asciugarsi come in questo caso le materie prime sono ventilate non solo dall'alto, ma anche da sotto, e da parti che perciò si asciugano va più veloce.

L'essiccazione termica con riscaldamento artificiale è ottimale per tutti i tipi di materie prime, ma la condizione termica per ogni occhiata è varia. Le erbe, le foglie, i fiori, le radici, i rizomi e i bulbi si asciugano a una temperatura di 50 - 60C, le frutta e i semi – a 70 - 90C, tutte le materie prime che contengono oli essenziali - a 35 - 40C. Per un tal modo di asciugarsi è possibile fare essiccatori speciali. Alla loro assenza le materie prime sono asciugate in forni.

Ad aria i modi di asciugare le materie prime sono visualizzati da uno strato sottile (1 – 3 cm) e non meno una volta che per giorno si capovolgono; all'atto di essiccazione solare delle materie prime per la notte sono puliti alla camera, e a ombra per le porte vicine di notte e le finestre della camera in cui ci sono materie prime.