Che Cos Il Tasso Di Un Quotidiano

Alla scoperta di chi impara l'italiano Palestra di scrittura servono

Dopo che quel malto è sparso nella camera secca calda e poco asciugato. Allora il malto si asciuga in una serra a quelli, un tempo finché la sua umidità non fa il 3-3,5%. La temperatura quando l'essiccazione non deve eccedere 40 °C. Quando il malto è pronto, è secco al contatto, le più piccole dimensioni, che prima di essiccazione, e i dorsi sono l'attrito separato facile in mani. Il malto ha bisogno di esser logorato le mani, per separare germogli e setacciare su un setaccio. Il malto deve esser staccato nella capacità chiusa nella camera secca.

L'aroma unico speciale di spezie è causato dal contenuto alto di oli essenziali e glyukozid che si riuniscono in questi o quelle parti di impianti. La gamma di spezie è enorme e classificarli, si accetta su quello quale parte di un impianto è usata: semi - senape, una noce moscata, un anice comune, semi di cumino; frutta - pepe (fragrante, nero e rosso, amaro), cardamomo, vaniglia; fiori - uno zafferano, un garofano; salti di reni di fiore; foglie - foglia d'alloro, finocchio, un dragoncello, una maggiorana, un chaber; corteccia - cannella, corteccia di quercia; radici - un rafano, uno zenzero, una pastinaca, una radice d'oro.

A distillazione di chiaro di luna di alto livello è diluito con acqua a concentrazione 40-45 °, poi ha prevenuto in un cubo ed effettui il riscaldamento con una grande velocità fino a 60 °C, e poi, riducendo la velocità scaldante, lentamente porti alla temperatura bollente che è in un intervallo 80-83,5 °.

Su sei litri di chiaro di luna per aggiungere 1 litro di latte fresco e raggiungere in modo che andasse puramente e non è stato la particella più leggera a una spallina. O: su 12,3 litri a chiaro di luna per riempire 400 g di carboni di betulla puri. Per insistere finché tutti i carboni non si saranno sistemati e il chiaro di luna diventerà puro, dopo questo per fondere, diluire con acqua nel rapporto 2: 1 (una parte - le acque, per aggiungere 800 g di uva passa e raggiungere ancora una volta.

Erbe. Il termine "erbe" in un farmakognoziya è destinato come olistvenny e gli steli tsvetonosny di impianti erbosi. All'atto di preparazione di erbe usano tutta la parte elevata di impianti, salvo per le foglie più basse e gli steli scoperti. Un periodo d'immagazzinamento di erbe fino a 2 anni.

I carboni riempono con chiaro di luna (al tasso di 50 g su litro) e, scotendo la capacità durante 3-4 volte al giorno, insistono una settimana più, ma senza scuotere più, poi si infiltrano in una flanella. Più lontano è possibile tirare il chiaro di luna secondo la ricetta seguente: in capacità mette 400 g di buon'uva passa. 35 g di piccolo taglio fialkovy la radice anche insistono 12 giorni. Del resto si infiltri in una flanella. È possibile diluire un tal alcool solo con l'acqua stata bollita giù raffreddata, in modo diverso sarà.

Gli aumenti di fermentazione familiari finalmente rivaganti specifici, poco bitterish il sapore, la formazione di schiuma e la liberazione di gas in esso praticamente si fermano sebbene quando le fiale di capacità energiche di gas da un fondo ancora salgono. L'odore anche considerevolmente cambia e da affilato diventa dolce e aspro.

Lo schema pieno di pulizia include la pulizia chimica, spetsialyy la distillazione, la filtrazione e l'insistenza. Per qualsiasi pulizia è necessario prendere il chiaro di luna dopo la prima distillazione alla temperatura di camera siccome l'alcool di alto grado molto a malincuore lascia l'impurità, e alle temperature aumentate alcune sostanze non sono prese. Allora il chiaro di luna è la soluzione per permanganato di potassio trattata al tasso 1 - 2 g su litro, e la quantità necessaria di permanganato di potassio deve esser divisa prima in una piccola quantità d'acqua bollita. Questa soluzione è versata in chiaro di luna, accuratamente ha mescolato e è partita prima di perdita di un deposito e una chiarificazione (8-10 ore. Il chiaro di luna ulteriore è infiltrato una stoffa ed effettui la distillazione speciale.